Bruschette con salsiccia: davvero “strabuone”!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...Loading...

Un bruschetta più che buona, “strabuona”!

bruschetta salsiccia
  • Dosi per:
    4 bruschette
  • Preparazione:
    1 Ora

Chi ha detto che le bruschette debbano essere condite solo con olio e pomodoro? Oggi abbiamo deciso di prendervi per la gola con una vera prelibatezza: le bruschette con salsiccia e funghi champignon! Ma prima della ricetta, eccovi qualche consiglio per prepararla al meglio!

Bruschette con salsiccia: partiamo dai funghi!

Se volete preparare delle bruschette con salsiccia e funghi degne di questo nome, acquistate degli champignon freschi, che sono sicuramente più saporiti, e controbilanciano meglio il sapore della salsiccia.

Quando li acquistate fate attenzione:

  • Il cappello deve essere compatto.
  • Presi in mano, i funghi devono essere belli sodi e non cedere sotto le dita.
  • Le lamelle nella parte inferiore del cappello devono essere chiare.

Una volta portati a casa, fate molta attenzione a come li pulirete, ricordandovi che l’acqua è la loro peggior nemica, e non vanno mai messi a bagno, in quanto sono molto porosi ed assorbirebbero troppa liquido, rischiando di infradiciarsi.

Fate in questo modo:

  • Eliminate con un pennellino l’eventuale terra in eccesso.
  • Tagliate con un coltello la parte terminale del gambo.
  • Passate sui funghi un panno umido, fino a quando non saranno perfettamente puliti.

Ora che i funghi sono pronti per essere cotti, passiamo all’altra protagonista delle nostre bruschette: la salsiccia!

Come scegliere le salsicce per la nostre bruschette?

Di salsicce ne esistono molti tipi: più o meno piccanti, a grana più grossa o a grana più fine, di maiale o miste. Scegliete ovviamente quelle che preferite, facendo però attenzione alla loro qualità:

  • Devono essere di un color rosa intenso.
  • Non devono presentare macchie o zone di colore più scuro.
  • Il grasso deve essere di un bianco candido (mai giallo).
  • Devono essere compatte al tatto.
  • Devono emanare un odore gradevole e leggerissimo, quasi impercettibile.

Le salsicce potrete poi conservarle in frigo, avvolte nella pellicola trasparente per 2-3 giorni, ma non di più.

Ora che i trucchi li conoscete tutti, non ci resta che lasciarvi alla preparazione delle vostre bruschette con salsiccia, ma non prima di avervi augurato buon appetito!

Ingredienti per 4 bruschette

  • 200 gr salsicce
  • 400 gr funghi champignon freschi
  • 200 cl vino bianco
  • qb panna da cucina
  • 1 mazzetto prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • 10 gr salsa al tartufo
  • qb olio Evo

Procedimento

  1. Tagliare la parte finale del gambo degli champignon e pulirli con un panno umido (non passarli sotto l’acqua).
  2. Far soffriggere in padella uno spicchio d’aglio tritato con dell’olio Evo.
  3. Aggiungere gli champignon tagliati a fettine sottili, saltandoli di tanto in tanto a fiamma vivace.
  4. Dopo che i funghi avranno perso un po’ d’acqua, condirli con sale e prezzemolo e lasciarli cuocere per qualche altro minuto.
  5. In un’altra padella rosolare in olio Evo le salsicce spellate e sbriciolate e sfumarle con vino bianco.
  6. Una volta evaporato l’alcool aggiungere i funghi trifolati ed un po’ di panna da cucina, lasciando cuocere per circa 20 minuti.
  7. Una volta pronto, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
  8. Mettere il tutto su una fetta di pane casareccio e bruscarla al forno per 7/8 minuti a 200°.
  9. Prima di servirla, aggiungervi la salsa al tartufo.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *